Riunione del Padre Saverio con le Monache degli Stati Uniti d’America

Riunione del Padre Saverio con le Monache degli Stati Uniti d’America

Dal 25 al 29 aprile scorso, il P. Generale si è radunato a St. Louis (Missouri) con 160 Monache Carmelitane Scalze provenienti dai monasteri degli Stati Uniti, in un incontro che possiamo definire storico e che per l’organizzazione ha potuto contare sull’aiuto di alcuni membri dell’OCDS.

Prendendo le mosse dall’Esortazione Apostolica “Vultum Dei Quaerere”, P. Saverio ha rivolto alle Monache due conferenze su “Vita contemplativa e clausura” e “Vita contemplativa e Parola di Dio”.

Il P. Generale ha descritto la vita delle Carmelitane contemplative come una vita di “cercatrici dei sentieri dello Spirito”, che non si limitano ad accogliere l’ospite come laboriose padrone di casa – secondo lo stile di Marta -, al punto da dimenticarLo e trascurare la loro relazione con Lui.

È anche ovvio, ha segnalato P. Saverio, che fra le Carmelitane Scalze esiste una pluralità nel modo di vivere la clausura, tuttavia “è preferibile una diversità accettata ad un’uniformità discordante e forzata”.

Nella sua seconda conferenza, il P. Generale ha insistito sulla necessità di stabilire una profonda relazione con la Parola di Dio, essenziale per la vita contemplativa.

Le Monache hanno potuto riflettere a gruppi sui punti proposti dalle conferenze di P. Saverio, che ha avuto anche l’occasione di incontrarsi con i Consigli delle diverse Federazioni.

Da Roma, hanno accompagnato il P. Generale P. Daniel Chowning, Definitore, e P. Rafał Wilkowski, suo Segretario personale nonché responsabile del Segretariato per le Monache. Hanno partecipato all’incontro anche P. Michael Berry e P. Jude Peters (Provinciale) di Washington.

Una cronaca più dettagliata (in inglese) dell’incontro, corredata da foto, è disponibile a questo link:

http://ocdnunsnationalmtg.blogspot.com.au/