Definitorio Straordinario dei Carmelitani Scalzi: Martedì 5 settembre

Definitorio Straordinario dei Carmelitani Scalzi: Martedì 5 settembre

Il nostro ultimo giorno di Definitorio Straordinario è iniziato con la preghiera delle Lodi alle sette del mattino, animata in italiano dal gruppo dell’Europa Centrale. Subito dopo la colazione si è passati in aula, dove il P. Agustí Borrell, Vicario Generale, ha preso la parola – dopo alcuni momenti di preghiera guidati da P. Miguel Márquez – per offrire una conferenza su un argomento importante che, a nome del P. Generale e di tutti i Definitori, ha presentato per suscitare il dialogo tra i Superiori Maggiori dell’Ordine: la presenza di religiosi nel territorio di altre Province.

Dopo una dettagliata e ben argomentata esposizione, egli ha suggerito alcune domande che i Superiori hanno esaminato nei gruppi linguistici durante il resto della mattinata, e che hanno esposto nella prima sessione pomeridiana.

Più tardi, i gruppi hanno avuto il tempo di studiare il messaggio del Definitorio all’Ordine, preparato da una commissione nominata ad hoc. Dopo aver ascoltato i suggerimenti di tutti, è stato deciso con votazione che la commissione, tenendo conto di quanto è stato detto in aula, elabori un messaggio definitivo che sarà diffuso prossimamente.

Al termine della sessione P. Javier Mena, Definitore Generale e moderatore, ha ringraziato per la partecipazione e la collaborazione di tutti e, dopo una breve pausa, il Definitorio Generale Straordinario OCD di Ariccia 2017 si è concluso con la Messa votiva di santa Teresa di Gesù, durante la quale il Preposito Generale P. Saverio, che ha presieduto la celebrazione, ha chiesto ai Superiori di guardare e lasciarsi guardare da Gesù, di ascoltarLo, con atteggiamento teresiano e sanjuanista.

Il Definitorio Generale, presieduto dal P. Saverio, si riunirà a partire dal 7 settembre nella Casa Generalizia per analizzare, tra le altre cose, i risultati di quest’incontro.

Rendiamo grazie a Dio per questi giorni di comunione fraterna in cui abbiamo rafforzato i nostri vincoli di famiglia teresiana e abbiamo accresciuto i nostri desideri di essere assolutamente di Cristo, sull’esempio della nostra Santa Madre, con l’aiuto e l’intercessione della Santissima Vergine Maria e di san Giuseppe, nostro Padre.

Altre informazioni in Facebook: “Curia Generalizia Carmelitani Scalzi”; y Twitter: @ocdcuria.