Nozze d’oro del Carmelo teresiano in Burundi

Nozze d’oro del Carmelo teresiano in Burundi

Sono già trascorsi cinquant’anni dall’arrivo dei Carmelitani Scalzi in Burundi, presenza che attualmente dipende dalla Provincia di Cracovia.

Per celebrare una data così importante, nell’ambito della Festa del Carmelo Giovane, i religiosi presenti in Burundi hanno organizzato una cerimonia liturgica e una serie di spettacoli realizzati dai giovani delle nostre parrocchie e gruppi carmelitani. All’evento, presieduto dal vescovo Mons. Simón NTAMWANA, hanno partecipato il governatore della provincia e vari artisti che hanno voluto unirsi alla celebrazione per incoraggiare i giovani che svolgono diverse attività culturali nei gruppi parrocchiali: musica, folclore, pittura, ecc.

Era presente anche il delegato della missione, P. A. M. IGIRUKWAYO, ocd, che accompagnava il parroco, P. P. Porwit, ocd, il quale ha evidenziato la ricchezza e il potenziale dei giovani burundesi, augurando un futuro prospero e pacifico per il Paese.

Monsignor NTAMWANA, da parte sua, ha ringraziato i Carmelitani per il loro lavoro e ha sottolineato la necessità di mettere i giovani al centro dell’azione pastorale, aiutandoli nel loro processo di maturazione e aprendoli a nuove esperienze che facilitino il loro ingresso nella società, coniugando tradizione e novità in un mondo sempre più connesso e mutevole.

Clic PowerPoint  ⬇️

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"