Il viaggio di Papa Francesco in Iraq: la presenza dei Frati Carmelitani in Iraq

Il viaggio di Papa Francesco in Iraq: la presenza dei Frati Carmelitani in Iraq

Nel 2005 la Chiesa cattolica di rito latino comprendeva 4.000 fedeli, ovvero lo 0,6% dei cristiani del Paese. Il Carmelo è presente in Iraq dal 1623 (a Bassora). Nel 1721 fu fondato un altro convento a Baghdad. L’attività missionaria è sempre stata vissuta come aiuto alle comunità cristiane locali. La situazione della missione è molto precaria, come nel resto del Paese. I cristiani e soprattutto i religiosi sono oggetto di intimidazioni da parte degli estremisti. Abbiamo un frate iracheno, P. Ghadir. È presente a Baghdad ed è aiutato dagli amici del convento. Dall’ottobre 2018 le suore del “Carmelo San Giuseppe” sono presenti a Baghdad, dove gestiscono una scuola.

Esiste la pagina Facebook “La Famiglia del Carmelo dell’Iraq”:

https://www.facebook.com/carmeliraq/photos