Notizie Notizie, Notizie Missioni, Notizie Frati, Notizie Monache, Notizie OCDS
16 Settembre 2022

Vietnam: benedizione della prima chiesa dei Carmelitani

Il 13 luglio 2022 è stato un giorno di grande gioia per i Frati carmelitani scalzi in Vietnam: il convento è stato benedetto e l’altare della prima cappella dell’Ordine in Vietnam è stato dedicato.

Fin dall’inizio, la storia dei Frati Carmelitani in Vietnam è stata una storia di alti e bassi e di continue sfide, come ancora oggi. Nel 1961, il monastero delle Carmelitane di San Giuseppe a Saigon celebrò il suo centenario: è stata un’occasione per alcuni giovani vietnamiti di scoprire l’Ordine dei Carmelitani Scalzi. Sono stati inviati al convento dei Carmelitani di Montpellier, nella provincia di Avignone-Aquitania (Francia) per la formazione; hanno emesso i voti solenni nel 1968 e sono stati ordinati sacerdoti il 6 agosto 1971 nel monastero delle Carmelitane di Saigon (Vietnam); ma la crisi ecclesiale e sociale del dopo maggio 1968 e la guerra del Vietnam provocarono la fine della presenza dei Frati in Vietnam.

Il 19 giugno 1998, il Superiore Generale, Padre Camillo Maccise, e Padre Charles Serrao, dopo una visita in Vietnam, decisero di inviare le nuove vocazioni nelle Filippine per la formazione. Per preparare la fondazione della prima comunità di frati in Vietnam, nel 2002 il centro dell’Ordine ha acquistato, con l’aiuto delle Carmelitane Scalze, una casa a Cao Thai, abbastanza grande per quattro o cinque persone e vicina alla parrocchia locale. I primi frati vietnamiti sono tornati in Vietnam il 12 giugno 2011 e, nel dicembre 2011, il cardinale Gioan Baotixita Phạm Minh Mẫn, dell’arcidiocesi di Saigon, ha autorizzato l’insediamento di una nuova comunità nella sua diocesi. Poiché la casa si era deteriorata ed era diventata angusta, si decise di ricostruire il convento.

Il 13 luglio 2022, in presenza del Padre Provinciale Dan Lim, dei confratelli e di una numerosa assemblea, Mons. Joseph Nguyen Nang ha proceduto alla dedicazione dell’altare della cappella dei Carmelitani Scalzi. Con il cuore pieno di gratitudine e riconoscenza, tutti i frati vietnamiti hanno cantato e lodato il nome del Signore Dio. Che il Signore continui a riversare le sue benedizioni sulla Chiesa e sul Carmelo del Vietnam.