Quarto Congresso del Carmelo Teresiano in Africa e Madagascar

Quarto Congresso del Carmelo Teresiano in Africa e Madagascar

Tra il 14 e il 18 ottobre 2019 si terrà a Yaoundé, in Camerun, il quarto Congresso internazionale del Carmelo Teresiano per l’Africa e il Madagascar. Il suo tema centrale sarà la vita fraterna, spazio in cui si esprime la vocazione personale nella sequela di Cristo e dono della comunione trinitaria, che stabilisce una nuova gerarchia di relazioni umane per creare legami fraterni che vanno oltre la carne, il sangue, le razze e le culture. Sono previsti circa settanta partecipanti, tra frati, monache scalze e carmelitani secolari.

La dimensione comunitaria ha un ruolo di particolare rilevanza fra gli elementi del carisma teresiano ed è indispensabile per rispondere alla chiamata alla preghiera continua (cfr. Cammino di perfezione 4,5); pertanto il Carmelo Teresiano in Africa e Madagascar vuole analizzare la vita comunitaria nel proprio contesto culturale ed ecclesiale, verificare il valore che vien dato nelle comunità a questa dimensione, identificando le debolezze esistenti per incoraggiare il Carmelo nel suo compito di irradiare la vita fraterna e contemplativa come servizio alla Chiesa e al mondo in quest’area geografica.

Il motto del Congresso è: “Il Carmelo Teresiano in Africa e Madagascar in dialogo con le proprie culture: uno sguardo alla vita fraterna”, ed è stato organizzato in collaborazione col Governo Generale dell’Ordine, in particolare con P. Daniel Ehigie (Definitore generale) e P. Jerôme Paluku (Segretario generale per la Cooperazione missionaria). Tra i molti relatori ci saranno il congolese P. Valentin Ntumba – coordinatore della commissione organizzatrice -, Sr. Domitille, del Carmelo Teresiano femminile della Costa d’Avorio, P. Zacharie Igirukwayo (Delegato del Burundi-Rwanda), i PP. Emile M’bra (Delegato dell’Africa occidentale) e Miguel Márquez (Provinciale della Provincia Iberica), nonché il P. Generale, Saverio Cannistrà.