La lettura delle nostre Costituzioni

La lettura delle nostre Costituzioni

Alla fine del mese di aprile è stata inviata ai responsabili delle Circoscrizioni e delle entità del Carmelo teresiano in tutto il mondo la scheda n. 12; ci avviciniamo perciò alla fine della prima fase del piano di rilettura delle nostre Costituzioni, approvato dal Capitolo Generale di Avila dell’anno 2015.

La Commissione nominata dal Definitorio Generale e presieduta dal Vicario Generale P. Agustí Borrell, ha inviato i materiali alle scadenze fissate per favorire una lettura coordinata delle nostre Leggi e una risposta sistematica alle domande suscitate dalla loro rilettura.

Oltre a informare puntualmente il P. Generale e i suoi Definitori delle risposte ricevute dalle varie Circoscrizioni ed entità, la Commissione ha condiviso alcune prime impressioni con i Superiori maggiori riuniti ad Ariccia nel settembre dello scorso anno.

Sotto la presidenza del P. Vicario, la Commissione si radunerà a Roma alla fine del mese di giugno. Poi, alla fine di agosto, ci sarà un nuovo incontro nella Casa Generalizia, per poter presentare le conclusioni definitive del lavoro al P. Generale e al Definitorio. Di tutto ciò, l’Ordine sarà informato più dettagliatamente.

Invitiamo tutti i responsabili e Superiori maggiori a verificare l’andamento della rilettura delle Costituzioni nelle proprie zone e a sollecitare i religiosi in quest’ultima fase, portando a termine i lavori ancora in sospeso e inviando i materiali alla Commissione nelle date previste.